home

MASTER DI II LIVELLO
FORMAZIONE UNIVERSITARIA
MATERIALI PER LA RICERCA

dirittopenitenziarioecostituzione.it

Roma3

Diritti dei detenuti e Costituzione - Sportello legale nelle carceri (II semestre)

Dott.ssa Silvia Talini

Settore scientifico disciplinare: IUS/08

7 CFU - Laurea magistrale

 

Programma del corso e obiettivi formativi

Il corso si propone di offrire una lettura del diritto penitenziario alla luce della Costituzione, con un approccio teorico-pratico particolarmente attento alle declinazioni del dato normativo nella prassi e nella giurisprudenza, non solo nazionale. In questa chiave, prevalentemente segnata dalla cifra “costituzionalistica”, si intende offrire un arricchimento del bagaglio culturale dei nostri studenti, integrando le conoscenze già acquisite, sotto diverse angolature (diritto costituzionale, filosofia del diritto, diritto penale, diritto processuale penale, diritto internazionale, ecc.), con gli insegnamenti di base offerti nel nostro corso di laurea.

Una parte del Corso sarà dedicata all’esame di casi sottoposti da detenuti recandosi presso l'istituto di Rebibbia femminile.

Gli studenti parteciperanno ad alcune visite organizzate presso istituti detentivi romani.

Nell’ambito del Corso saranno invitati esperti per illustrare le caratteristiche delle diverse professionalità penitenziarie.

Il programma è così articolato:

  • Dignità, carcere e Costituzione;
  • L'architettura costituzionale a protezione della persona privata della libertà personale;
  • Il ruolo della giurisprudenza nazionale e sovranazionale nella garanzia dei diritti dei detenuti;
  • La normativa penitenziaria alla luce della Costituzione: trattamento, garanzia dei diritti e misure extra moenia;
  • Le "distorsioni" della normativa penitenziaria e gli interventi della giurisprudenza;
  • Le forme di tutela dei detenuti;
  • Le più recenti riforme in materia di garanzia dei diritti dei ristretti;
  • Esame di casi - attività di sportello legale.

Frequenza e iscrizioni al corso

A causa del COVID-19 il  corso è riservato a un numero massimo di 40 studenti/esse al fine di consentire lo svolgimento delle attività connesse alla clinica legale: l'iscrizione deve essere effettuata mediante l'invio di una email all'indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

Per essere considerati frequantanti sono consentite un massimo di tre assenze.

Il corso si svolgerà nel secondo semestre, i giorni di lezioni saranno specificati a breve. In aggiunta alle lezioni frontali, saranno computate le ore per la partecipazione allo sportello legale e alle visite presso gli istituti penitenziari.

Qualora, a causa del COVID-19, non fosse possibile lo svolgimento in presenza delle lezioni, il Corso sarà comunque attivato e verrà garantita l'erogazione delle stesse attraverso la modalità diretta streaming tramite la piattaforma Microsoft Teams. Per analogo motivo le visite negli istituti penitenziari potrebbero non essere possibili. Tale situazione, tuttavia, non pregiudica l'attività dello sportello legale che verrà comunque garantita mediante la collaborazione con lo Sportello dell'Associazione Antigone che riporterà nell'aula virtuale i casi  raccolti dai detenuti e dalle detenute con cui gli studenti potranno confrontarsi.

Esame

Per gli studenti frequentanti l'esame finale verterà sui seguenti testi:

  1. M. Ruotolo, Dignità e carcere, Napoli, Editoriale Scientifica, II edizione, 2014;
  2. S. Talini, La privazione della libertà personale, Napoli, Editoriale Scientifica, 2018 con esclusione delle seguenti parti: capitolo 2, paragrafo 3 (pp. 159-175); capitolo 3, paragrafi 2-3 (pp.191-121); capitolo 4, paragrafo 2 (pp. 199-210)
  3. M. Ruotolo, S. Talini (a cura di), Dopo la riforma. I diritti dei detenuti nel sistema costituzionale, Editoriale scientifica, 2019. Di tale volume sono a scelta alternativa i contributi di Elisa Olivito, La libertà religiosa e Tatiana Guarnier, Libertà collettive e detenzione penale

 

Per gli studenti non frequentanti è richiesto lo studio di:

  • M. RuotoloDignità e carcere, Napoli, Editoriale Scientifica, II edizione, 2014;
  • dell'intero S. Talini, La privazione della libertà personale, Napoli, Editoriale Scientifica, 2018;
  • dei volumi I e II di M. Ruotolo, S. Talini (a cura di) "Dopo la riforma. I diritti dei detenuti nel sistema costituzionale", Editoriale scientifica, 2019.

 

  • .

Avvisi e comunicazioni

Questo sito utilizza cookies tecnici ed analytics propri e di altri siti per consentire una agevole fruizione dei contenuti del sito e  per raccogliere informazioni in forma aggregata a fini statistici. Proseguendo la navigazione si acconsente all’uso dei cookies. Se vuoi saperne di più sui cookies o sui metodi per cancellarli o bloccarli utilizzando le opzioni del tuo browser clicca qui.