home

EUROPEAN PENOLOGICAL CENTER
MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO
MATERIALI PER LA RICERCA

dirittopenitenziarioecostituzione.it

    Roma3

    Pericolosità sociale e misure di sicurezza detentive nel processo di “definitivo superamento” degli ospedali psichiatrici giudiziari: la lettura della Corte costituzionale con la sentenza n. 186 del 2015

    SOMMARIO: 1. Le nuove disposizioni in materia di pericolosità sociale per il ricovero in ospedale psichiatrico giudiziario o in casa di cura e di custodia: l’art. 1, co. 1, lett. b), d.l. n. 52 del 2014. – 1.1. Le possibili divergenze tra lo “spirito” e la “lettera” della legge. – 2. L’ordinanza di rimessione del Tribunale di sorveglianza di Messina: il rischio di un’eterogenesi dei fini dell’intervento legislativo. – 3. La risposta della Corte costituzionale con la sentenza n. 186 del 2015: infondatezza della questione per erroneo presupposto interpretativo da cui muove il giudice a quo. – 3.1. Un giudizio di pericolosità sociale bifasico a base differenziata? – 4. “Non sempre basta aprire le porte per liberare i prigionieri”.

    Leggi il saggio


    ilmiositojoomla.it

    Questo sito utilizza cookies tecnici ed analytics propri e di altri siti per consentire una agevole fruizione dei contenuti del sito e  per raccogliere informazioni in forma aggregata a fini statistici. Proseguendo la navigazione si acconsente all’uso dei cookies. Se vuoi saperne di più sui cookies o sui metodi per cancellarli o bloccarli utilizzando le opzioni del tuo browser clicca qui.