home

MASTER DI II LIVELLO
FORMAZIONE UNIVERSITARIA
MATERIALI PER LA RICERCA

dirittopenitenziarioecostituzione.it

Roma3

È stata oggi depositata la sentenza delle Sezioni Unite penali della Corte di Cassazione n. 42858 del 19 maggio 2014, con la quale la Suprema Corte ha ritenuto come, a seguito della sentenza della Corte costituzionale n. 251 del 2012, il giudice dell’esecuzione possa rideterminare la pena in favore del condannato  anche a fronte di sentenza di condanna irrevocabile qualora sia intervenuta la dichiarazione d’illegittimità costituzionale di una norma penale diversa da quella incriminatrice, incidente sul trattamento sanzionatorio.

Vai nella sezione di questo sito dedicata alle Novità giurisprudenziali per leggere il testo completo della decisione!

Calendario incontri

Questo sito utilizza cookies tecnici ed analytics propri e di altri siti per consentire una agevole fruizione dei contenuti del sito e  per raccogliere informazioni in forma aggregata a fini statistici. Proseguendo la navigazione si acconsente all’uso dei cookies. Se vuoi saperne di più sui cookies o sui metodi per cancellarli o bloccarli utilizzando le opzioni del tuo browser clicca qui.